Cosa cambia se congelo o surgelo un alimento?
25 luglio 2018
Gnocchi di zucca
26 settembre 2018

Ghiaccioli di frutta frullata

Un dolce fresco, piacevole, gratificante ma anche sano e nutriente?

Esiste! O per meglio dire ne esistono diversi, ma un must estivo è sicuramente il ghiacciolo… vediamo quindi come si fa un ghiacciolo light fai da te.

Si inizia dalla scelta della frutta che non ha limiti.. tutta quella che preferite, potete mescolarla per avere un ghiacciolo al gusto “tutti i frutti” o scegliere una sola tipologia per assaporare meglio il gusto del vostro frutto preferito.

Una volta che avrete pulito e tagliato la frutta, inseritela nel frullatore e azionatelo fino ad ottenere un frullato appunto, se la consistenza risulta troppo densa (dipende molto dal tipo di frutta che scegliete) potete aggiungere un po di acqua e tornare a frullare, l’aggiunta di acqua favorisce un miglior congelamento del ghiacciolo che altrimenti avrebbe una consistenza più simile a un gelato…

Se il gusto non vi soddisfa appieno potete addolcire il frullato con la banana.

Una volta frullato tutto per bene, ricordate di colare il frullato se avete usato frutta con semi (es. la fragola o il kiwi) che risulterebbero sgradevoli al palato.

A questo punto riempite gli stampini o dei bicchieri di plastica in cui inserire una paletta o un cucchiaino di plastica e mettete in freezer per almeno mezza giornata o meglio ancora un giorno intero per avere un freschissimo e sanissimo dolcetto da gustare quando volete!